Salone del Mobile > 17 - 22 Aprile 2018

April 24, 2018

 

 

In occasione della cinquantasettesima edizione del Salone del Mobile 2018, Milano accoglie e celebra il design come un’intera installazione a cielo aperto, regalando eventi in luoghi in perfetta sinergia con il prodotto e l’intorno.

 

Corti interne di palazzi d’epoca, appartamenti, normalmente non accessibili, aprono le porte ai visitatori di tutto il mondo per raccontare storie temporanee, mentre, gli showroom continuano ad affermare le loro competenze nel campo, diventano spazi esperienziali forti di un design senza tempo.

Questo enorme set scenografico, finemente coordinato, collega le maggiori aree di intervento, estendendo il proprio raggio d’azione ad una scala molto più amplia coinvolgendo l’intera città fino alla Fiera Rho.

 

E’ proprio all'interno della Fiera che si verifica un’esperienza globale, in grado di porre il retail come quel tassello essenziale che mette in comunicazione chi crea, innova, produce e acquista, dando luogo ad una catena virtuosa in continua evoluzione.

 

Risulta difficile racchiudere in poche parole le infinite rappresentazioni dei temi più disparati affrontati durante la settimana del salone, ognuno ha contribuito a dare una diversa interpretazione dei nuovi modi di vivere, di abitare la casa e l’esterno, e, in molti casi, la relazione tra essi. Certo è che il design si spinge sempre più verso una casa virtuale, in cui i nuovi cittadini sono nomadi, persone continuamente iperconnesse che si muovono tra le reti, le città e la società.

 

Il prodotto, dunque, asseconda e facilità questi nuovi stili di vita, donando un benessere hi-tech a portata di mano in cui tutto diventa di facile accesso e di pronto utilizzo, così da garantire quel benessere e quel “confort” mentale che è in grado di regalare solamente quella sensazione che noi più comunemente chiamiamo casa. Allora, per contribuire a questo nuovo rapporto dinamico, assume un ruolo ancora più importante il design, quello ricco di memoria e di valori identitari che evocano emozioni e ricordi familiari. 

 

Questo binomio tecnologico-tradizionale, apparentemente in contrasto, è stato colto da diversi brand in collaborazione con i grandi designer mondiali, in cui la scelta dei materiali, la forma, la relazione, la stessa produzione, trova la sua perfetta armonia nella parola consapevolezza. Oggi, come non mai, assume un ruolo ancora più incisivo il prodotto, che regolamenta e agisce sui comportamenti della vita quotidiana, ma soprattutto sul suo processo produttivo, in cui diviene necessario e indispensabile il minimo impatto ambientale, continuando a garantire le massime prestazioni funzionali.

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici
  • Twitter Icon sociale
  • Pinterest Icon sociale
  • Facebook Basic Square
  • Instagram Social Icon
Post recenti

September 18, 2017

June 22, 2017

June 20, 2017

June 10, 2017

January 20, 2017

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag